You are here
Home > Featured > La prima cosa bella

La prima cosa bella

Esistono mille prime volte nell’esistenza di ogni essere umano, più rare sono le prime cose belle,
quelle che ci riempiono di tanta e tale meraviglia da diventare modi di essere o imprinting indimenticabili.

Il primo bacio, il primo assaggio di cioccolata, la prima volta che abbiamo bagnato i piedi in mare, la prima volta allo stadio, il primo cucciolo che abbiamo tenuto in braccio, la prima volta a un concerto, la prima neve della nostra vita, il primo figlio.

I primi approcci di bellezza e meraviglia.

Non c’è una regola, uno scherma o una routine, è la cosa più spontanea possibile.

Anche io ho avuto molte prime volte, il primo tuffo in mare; quando ho sentito per la prima volta l’odore dell’erba appena tagliata, la prima volta che ho assaggiato la panna, gli scivoli all’acqua park, i miei genitori che mi fanno volare per strada tenendomi per mano.

Sono cose semplici, che raccolgono sensazioni e tornano prepotentemente nelle nostre vite intrise a volte di nostalgia, altre semplicemente della definitiva e irrinunciabile certezza che la bellezza ha mille forme diverse e ha spesso la capacità di plasmare la nostra idea di felicità.

Questo mese vogliamo raccontare come lo stupore può arrivare per ognuno di noi da dettagli insospettabili, come l’arte riesca, quasi quanto la natura, a renderci inermi davanti a qualcosa che non avevamo immaginato ma così potente da insinuarsi nei sensi e provocarci un brivido di piacere inaspettato.

Come la nostra storia con l’arte -qualsiasi tipo di arte- sia costellata di prime volte e come l’arte stessa celebri le prime volte.

Ci sono molte prime cose belle per chi ha voglia di farsi incantare.

Rispondi

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi