You are here
Home > Featured > * Cambiare [cam-bià-re] v. (càmbio ecc.)

* Cambiare [cam-bià-re] v. (càmbio ecc.)

Locuzioni: c. vita, migliorare il proprio tenore di vita o la condotta morale (col secondo sign., più com. mutare); Rendere diverso, trasformare: intr. (aus. essere). Diventare diverso da quello di prima, trasformarsi, passare da uno stato a un altro: tutte le cose cambiano col tempo; 

(dal Dizionario Treccani).

Tutti hanno pensato di cambiare radicalmente la propria vita, il cambiamento fa parte dell’uomo da millenni, è la caratteristica essenziale della materia. 

Ci è parsa la parola più giusta per iniziare questo percorso che di mese in mese ci porterà a declinare una parola in moltissimi modi.

Abbiamo pensato che fosse giusto affrontare il cambiamento del corpo attraverso la malattia, indagando questo aspetto con delle fotografie delicatissime ed intime, come anche il cinema possa spiegare il cambiamento radicale che un’esperienza possa portare nella vita di un personaggio interpretato da un attore che non ti aspetteresti mai. Un posto che amiamo può cambiare e non sempre è detto che questo sia un aspetto negativo, ed anche come un occhio diverso, magari femminile, possa raccontare la cronaca anche più brutta e farci cambiare il punto di vista. 

Anche i tempi sono cambiati. Il modo di comunicare, perfino quello di raccogliere i soldi per il compleanno dell’amica che hai da 20anni. È cambiato il modo di prendere appunti, le penne non scrivono più solo sulla lucida carta delle Moleskine, adesso sono intelligenti e scrivono sullo schermo.  Si può cambiare asana e scoprire che le torsioni, oltre a migliorare la postura, aiutano a cambiare visione, a guardare oltre.

Cambia il modo di leggere, di scrivere, l’accesso stesso alla cultura.

Cambiano gli eroi, cambiano le vittime da difendere e cambiano i cattivi. 

E poi c’è quello che cambia senza cambiare mai, i sogni di bambini a cui ci aggrappiamo per non crescere, per illuderci di non invecchiare mai.

Si può restare abitudinari, sicuri nel proprio guscio. Si può scegliere invece di cambiare qualcosa, anche minima e vedere l’effetto che fa: che sia un’opinione o un atteggiamento, tutto questo può solo farci del bene.

Il cambiamento è quanto di più naturale esista, non possiamo opporci, non possiamo trattenerci, possiamo solo afferrarlo, viverlo, inebriarcene.

 

Rispondi

Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi